fotostudio Prisma di Giacomo Barazzoni





Stampa questa pagina

Bat Box adatta a contenere dei pipistrelli.

Il nostro circolo ci crede a questo progetto e abbiamo cominciato ad

installarle nelle nostre case.

I nostri antenati lo sapevano già, noi ci siamo fatti male quanto bastava per capire che il rimedio

per le zanzare non sta nei prodotti sintetici prodotti dall'industria,ma bat box è disponibile

nell'ambiente, nel ciclo della vita.





Un bat box è una media costruzione, solitamente in legno, adatta a contenere dei pipistrelli.

Le bat box vengono solitamente collocate, come le casette per gli uccellini, su alberi, grossi arbusti o sotto i cornicioni delle case e nei giardini zoologici dove permettono ed offrono ai pipistrelli un posto per dormire, ripararsi dalle intemperie e riprodursi.

Sono sempre più presenti anche nei giardini pubblici o privati come elemento decorativo e per garantire un minimo di riparo per tutte quelle specie di chirotteri o pipistrelli che nelle nostre città fanno sempre più fatica a trovare dei ripari sicuri, finendo spesso incastrati nelle grondaie o schiacciati da tegole e basculanti di autorimesse.

I bat box vengono anche collocati in ambienti che risentono di grandi quantità d'insetti nocivi, come le zanzare che offrono nutrimento per i pipistrelli; si calcola che un pipistrello, in una sola notte, sia in grado di mangiare dalle 1.500 alle 2.000 zanzare[senzafonte]. Molto meno efficaci contro la zanzara tigre, in quanto vola di giorno

Quando installarle? Il periodo migliore per l'installazione delle bat box è il mese di marzo, all'arrivo della buona stagione, in modo che i pipistrelli le possano trovare durante i loro primi voli al risveglio dal letargo invernale. Ma Attenzione! Chi sceglie, alla fine, sono loro, e non c'è altro mezzo per convincerli che una buona localizzazione delle bat box: i pipistrelli le utilizzeranno come rifugio se saranno ben collocate e facilmente individuabili.