‘Teatro Civile’, va detto, non ha un’ideologia che gli copre le spalle o una collocazione partitica. ‘Teatro Civile’ è interlocutore di tutte quelle realtà che si oppongono al degrado etico, politico e culturale della nostra società. ‘Teatro Civile’ non ha risposte da dare ma tante, forse anche troppe, domande da fare e obbiezioni da sollevare. E vuole discutere e capire. Il timore è il baratro della barbarie che troppo velocemente sembra aprirsi davanti e sotto di noi.

Il resto, come sempre, è spettacolo. ‘Teatro Civile’, forse è qualcosa di più, vuole essere qualcosa di più.

 

Festival di Teatro Civile 2010

 

Comunicato Stampa Presentazione al Festival

I video del Festival di Teatro Civile